CRS-SISS

Find:

Il progetto CRS-SISS (Carta Regionale dei Servizi - Sistema Informativo Socio Sanitario) della Regione Lombardia, è stato suddiviso in due stadi.

Lo stadio I, iniziato nel 2000 e terminato a fine 2002, era uno stadio sperimentale, con l'obiettivo di testare la fattibilità delle idee progettuali su una ristretta parte della regione: la Provincia di Lecco.

Lo stadio II, partito ufficialmente nel 2003 (una volta decretato il successo della sperimentazione) e tuttora in corso, vede l'estensione all'intera regione di quanto fatto a Lecco.

L'obiettivo del progetto è di dotare tutti gli oltre nove milioni di cittadini lombardi di una carta a microprocessore, e tutti gli operatori sanitari di un'ulteriore carta, utili per l'autenticazione e le autorizzazioni in sicurezza per l'utilizzo dei servizi informatici sanitari, che vanno dalla prescrizione farmaceutica all'erogazione dei farmaci, e dalla prescrizione e prenotazione ospedaliera alla consultazione del referto medico.

Prosa ha partecipato allo stadio I come fornitore della società Atos Origin Italia (allora denominata Sema S.p.A.), ed è poi stata impegnata, fino a marzo 2006, sullo stadio II come fornitore della società Finsiel S.p.A.

Il ruolo che Prosa ha svolto nel progetto è di sicuro rilievo.
In particolare, nello stadio I Prosa ha svolto attività di definizione e progettazione architetturale e attività di analisi, progettazione e sviluppo di servizi applicativi:

  1. originariamente il progetto doveva essere basato su un'architettura Client/Server: Prosa ha definito, progettato e implementato l'architettura di tutte le postazioni Client, definendo e in alcuni casi implementando la logica applicativa dei componenti applicativi appoggiati su tale architettura client;
  2. Prosa ha curato la redazione del documento di Ergonomia delle Interfacce, che doveva definire lo standard per tutte le interfacce utente dei servizi applicativi del CRS-SISS;
  3. Prosa è poi stata incaricata di condurre uno studio per la migrazione su architettura Web degli applicativi Client realizzati. Lo studio, svolto nel 2001 sul servizio applicativo di "Gestione del Consenso Informato" (la redazione e la stampa del modulo di consenso informato che il cittadino deve sottoscrivere per consentire i trattamenti sanitari aggiuntivi introdotti dal CRS-SISS) ha dimostrato la fattibilità del progetto in architettura Web, superando i problemi indotti dalla presenza dei meccanismi di PKI legati alle carte a microprocessore presenti necessariamente sulle postazioni Client;
  4. infine, ma non meno importante, Prosa ha progettato e sviluppato tutte le soluzioni d'integrazione con gli applicativi dei medici e dei farmacisti presenti sul mercato della Provincia di Lecco, e ha progettato e sviluppato i primi meccanismi d'integrazione con i sistemi informativi aziendali ospedalieri (dell'Ospedale di Lecco);
  5. nell'attività di progettazione delle soluzioni d'integrazione Prosa ha introdotto il protocollo SOAP e l'idea di Web Service, suggerendo così l'architettura che l'intero progetto dovrebbe avere nello stadio II.

Nello stadio II Prosa ha portato il suo prezioso know-how a beneficio delle innumerevoli attività di definizione architetturale, delle attività di progettazione e sviluppo dei meccanismi d'integrazione e delle attività di progettazione e sviluppo dei servizi applicativi rimanenti o da perfezionare.

Link suggeriti:

Informazioni ufficiali sulla CRS-SISS della Regione Lombardia
All about Case Histories

Prosa S.r.l., P.IVA (VAT code) 03344200260 - via dell'Elettricità 3/d - 30175 Marghera, VE, Italy